Rossella Boriosi

Capita che le persone mi raccontino storie. Donne, perlopiù, che a un certo punto delle loro vite sono state costrette a reinventarsi. Le loro sono storie intense, belle, di persone con tanto da dire e molto da fare e che non si riconoscono nella rappresentazione che di loro danno i media, indecisi tra Sora Lella e Belén. [mediakit]

Amiche

La mia idea di vecchiaia serena è una casa piena di amiche (e già questo sarebbe un problema, ché ne ho talmente poche)

A ogni modo. Nella mia casa piena di amiche si vivrebbe parlando tanto, commentando tanto, bisticciando molto ma senza lacerazioni. Ognuna sarebbe serenamente se stessa, ché ci si conoscerebbe talmente bene e talmente a fondo da non rendere più necessario nascondere gioia, invidia o disappunto.
L’amicizia tra noi non ci sarebbe piovuta addosso ma costruita pazientemente nel cammino di una vita, figlio dopo figlio, caffé dopo caffé, traguardo finale di confessioni notturne e litigate memorabili, allontanamenti e riappacificazioni, e alla fine eccoci assieme a cucinare sughi e osservare il mondo con il disincanto dell’età.
È tutto raccontato in questo video meraviglioso, comunque.

Per associazione di idee: Qualcosa di buono: Due donne. Una grande amicizia. Un nuovo inizio

Share this Story
loading...