Rossella Boriosi

Capita che le persone mi raccontino storie. Donne, perlopiù, che a un certo punto delle loro vite sono state costrette a reinventarsi. Le loro sono storie intense, belle, di persone con tanto da dire e molto da fare e che non si riconoscono nella rappresentazione che di loro danno i media, indecisi tra Sora Lella e Belén. [mediakit]

Lifestyle

#MissioneCorpoPositivo: meglio felice che perfetto

#MissioneCorpoPositivo: meglio felice che perfetto
“Mi trovi ingrassata?” “Sì” Mia madre – quella che da bambina mi riempiva di integratori e per la quale ero sempre troppo magra – adesso pensa che dovrei dimagrire. Peggio per lei, perché io adesso sono entrata in modalità #MissioneCorpoPositivo:…

Continue Reading

Share this Story

Philips ProCare Autocurler. Per capellopatiche

Philips ProCare Autocurler. Per capellopatiche
Ho visto finire un'amicizia - facciamo una conoscenza, via - per colpa della messa in piega. È successo sulla mia bacheca di facebook dove Francesca e Marta si sono sfidate sul tema i capelli valgono uno sport? ovvero: si può rinunciare a…

Continue Reading

Share this Story

Imedeen, Coco Chanel e il lavoro, ovvero: avere tutto

Imedeen, Coco Chanel e il lavoro, ovvero: avere tutto
L'estate è un momento sospeso: cicale, sudore e riposo. Come nella canzone di Celentano, la attendo tutto l'anno e quando arriva mi fa un po' paura. L'assenza di impegni mi destabilizza, il caldo mi toglie le forze, i figli mi…

Continue Reading

Share this Story

Terrore vegano

Terrore vegano
Anni fa avevo un amico con qualche (brutta) dipendenza. Alcol, droga, e tutto quello che ne poteva conseguire: vita sregolata, lavori e amori buttati al vento, familiari nel panico. Poi, si è disintossicato. Adesso ha quarant’anni e lo si può…

Continue Reading

Share this Story

Milano in novembre

Milano in novembre
Milano in novembre sa di caldarroste di erba bagnata di profumo di donna di freddo e pioggia di gomma calda di negozi anni Settanta di smog e nostalgia

Continue Reading

Share this Story

Il mio mondo visto attraverso lo sguardo di Maurizio

Il mio mondo visto attraverso lo sguardo di Maurizio
Quando avevo vent'anni e dovevo conquistare il mondo, sapevo di doverlo fare fuori da qui: lontano da questa città di provincia, dalle sue mura medioevali, dalle colline che emergevano come tanti isolotti dell'antichissimo Lago Tiberino, scomparso lasciando traccia di sé nei…

Continue Reading

Share this Story