Rossella Boriosi

Capita che le persone mi raccontino storie. Donne, perlopiù, che a un certo punto delle loro vite sono state costrette a reinventarsi. Le loro sono storie intense, belle, di persone con tanto da dire e molto da fare e che non si riconoscono nella rappresentazione che di loro danno i media, indecisi tra Sora Lella e Belén. [mediakit]

L’ultima volta che ho avuto sedici anni

ultima-volta-sedici-anni-5

L’ultima volta che ho avuto sedici anni indossai una camicetta di pizzo bianca dal collo largo e la manica importante, riuscendo comunque a sentirmi bellissima.
“Perché ti vesti così… male!?” chiesero le compagne di scuola alzando il sopracciglio in un’espressione di disgusto. Sono sempre stata così, fuori sincrono con la moda e con la vita.
Mia figlia invece no, lei le mode le anticipa e le tappe le brucia. Va bene così, ché mi deve riscattare.

ultima-volta-sedici-anni-7

L’ultima volta che ho avuto sedici anni pregai un ragazzo motorizzato di accompagnarmi a casa. Cedette dopo una lunga ed esasperante insistenza, mosso a pietà: la festa non era ancora nemmeno cominciata. Una volta arrivata a casa venni sgridata e messa in punizione, ché mio padre aveva creduto che l’incolpevole accompagnatore fosse il mio fidanzato. Glielo lasciai credere, lusingata dalla possibilità di averne uno. Mia figlia invece..

ultima-volta-sedici-anni

L’ultima volta che ho avuto sedici anni mi trovai a casa da sola, un pomeriggio di domenica, senza aver combinato niente e lottando contro la sensazione di aver sprecato una giornata che non sarebbe tornata mai più, la testa piena di pensieri di morte.
Mia figlia la parola solitudine non sa nemmeno come si scrive

ultima-volta-sedici-anni-3

“L’ultima volta che ho avuto sedici anni” è il mio ultimo romanzo. Non andate alla sinossi, leggete direttamente l’estratto.
Lo potete acquistare qui in qualsiasi formato.

 

ultima-volta-sedici-anni

Share this Story
loading...