Rossella Boriosi

Capita che le persone mi raccontino storie. Donne, perlopiù, che a un certo punto delle loro vite sono state costrette a reinventarsi. Le loro sono storie intense, belle, di persone con tanto da dire e molto da fare e che non si riconoscono nella rappresentazione che di loro danno i media, indecisi tra Sora Lella e Belén. [mediakit]

MySecretCase: l’erotismo femminile è diverso

mysecretcase
MySecretcase è un sexy-shop al femminile e, forse per questo, diverso da ogni altro. Non è grossolano, non è triviale, non si limita a presentare intimo e sex toys ma offre alle clienti servizi di consulenza professionale mirati a vivere con pienezza la propria sessualità indipendentemente dalla propria età, status, orientamento sessuale, condizioni di salute.
Navigando tra i blog si trova la spontaneità delle chiacchiere tra amiche assieme alla competenza di professionisti del settore medico, in una complementarietà di temi e riflessioni che è perfetta corrispondenza della profondità della sessualità femminile.

violeta-1

“Ne sono felice” dichiara Marta Milasi, giovane web editor del sito. “È esattamente questo che My Secret Case vuole offrire. Il nostro sexy shop online per donne si è distinto sin dal suo debutto in rete per i progetti che portiamo avanti, volti a promuovere una cultura del femminile diffusa e condivisa attraverso la quale acquisire consapevolezza del proprio corpo e della propria intimità, non necessariamente a carattere sessuale

primo-incontro

Ho visto che avete in programma un workshop molto ricco: il Vagina-Day. Una serie di incontri volti a migliorare le modalità di espressione della sessualità femminile nelle varie fasi della vita di una donna: dalle mestruazioni, alla maternità, alla menopausa. È bellissimo ed interessantissimo. Se fossi a Milano non perderei un incontro.

“Sì, Vagina-day è il nostro ultimo progetto, ricco e articolato come hai detto tu. Il primo incontro, un workshop sulla prevenzione e la conoscenza del pavimento pelvico, si terrà a Milano il prossimo 13 Dicembre presso Yomoda, in Viale Papiniano 42 (MM2 Sant’Agostino)  e sarà gratuito. Tra gennaio e febbraio seguiranno altri 4 incontri che avranno ad oggetto i segreti dell’orgasmo, la sessualità durante e dopo la gravidanza, i rimedi naturali per una menopausa felice e le ecomestruazioni con la coppetta mestruale. Il calendario completo con il format di iscrizione lo trovi qui

secondo-incontro

Sento di dovervi ringraziare per questa iniziativa. Sappiamo tutte che andando avanti con l’età, e soprattutto dopo le gravidanze, si affrontano problemi quali prolasso uterino o incontinenza. Sono fastidi a volte gravi di cui nessuna ama parlare. Per fortuna lo fate voi di MySecretCase.

“E pensare che molti di questi potrebbero essere evitati con un’operazione di informazione e prevenzione. Il primo appuntamento, quello gratuito del 13 dicembre, sarà tenuto da Violeta Benini, educatrice perinatale, presidente dell’Associazione Italiana Ostetriche Libere Professioniste famosa per essere una delle ostetriche più illuminate ed avanguardiste d’Italia. Violeta ci insegnerà a prenderci cura del pavimento pelvico per minimizzare il rischio di incorrere in queste patologie. A proposito: tu sai cos’è il pavimento pelvico?”

Giuro che fino a un minuto fa me lo sapevo!

“Dunque no. Ma non preoccuparti, non sei la sola. In base a un’indagine CAWI condotta su un campione di 1000 donne tra i 18 e i 57 anni, la metà delle intervistate ha dato una risposta sbagliata. Da qui abbiamo capito che esisteva un’esigenza: quella di portare le donne a conoscenza di una parte importantissima, strategica del proprio corpo che, se trascurata, porta ai problemi che citavi prima: incontinenza, prolasso o capacità ridotta di provare piacere.”

terzo-incontro

Ecco, ammetto di far parte del 50% ignorante. È incredibile questa cosa, dato che ho partorito ben tre volte. Dovrei essere un’esperta.

“Dal nostro punto di osservazione – che, sottolineo, ha carattere sociologico e non medico – stupisce anche noi che ci sia così tanta disinformazione. Io stessa non ero mai stata informata adeguatamente durante le mie visite ginecologiche. Eppure sono sufficienti pochi accorgimenti per prevenire un disagio”

È bellissimo il vostro blog. Si parla di sessualità e intimità come si farebbe tra amiche, ma con la competenza di professionisti.

“Sì. Ci avvaliamo della collaborazione di una sessuologa che fornisce risposte su temi legati alla sfera sessuale, mentre come Redazione affrontiamo quelli relativi al costume, alla letteratura erotica o alla sfera sentimentale fornendo riflessioni di ampio respiro quali, ad esempio, problematiche legate alla separazione, all’adolescenza, alla menopausa”

quarto-incontro

Vi occupate anche di sessualità delle donne disabili. È un tema che affrontano in pochissimi.

“Vero! Abbiamo iniziato lo scorso anno in occasione di una campagna organizzata da AISLA mettendo a disposizione dei malati di SLA servizi di consulenza sessuale e psicologica gratuita. Al momento abbiamo orientato i nostri sforzi principalmente verso il sostegno alle donne con questo tipo di patologia, ma nei nostri progetti c’è un approfondimento sul tema della sessualità delle persone disabili”

Collaborate con le istituzioni?

“Non è facile interfacciarsi, incontriamo molte resistenze. Ad esempio, abbiamo provato a promuovere delle iniziative di sensibilizzazione sull’importanza dei pap-test nei centri prelievi e poliambulatori, per portare le donne a conoscenza del fatto che questo esame può essere eseguito a casa con un ginecologa o ostetrica professionista. Abbiamo avuto poco successo, ma non demordiamo”

quinto-incontro

Dal vostro punto di osservazione privilegiato, chiedo: come si comportano gli uomini?

“Benissimo! Acquistano sex toys sia per il piacere della propria compagna che per quello della coppia, sono complici e partecipi. Ci è rimasto impresso il messaggio di un marito che ha scritto ringraziandoci di averlo aiutato la compagna a riscoprire il piacere sessuale dopo un periodo difficile”

(Per associazione di idee: Le età di Lulù)

Share this Story
loading...