Rossella Boriosi

Capita che le persone mi raccontino storie. Donne, perlopiù, che a un certo punto delle loro vite sono state costrette a reinventarsi. Le loro sono storie intense, belle, di persone con tanto da dire e molto da fare e che non si riconoscono nella rappresentazione che di loro danno i media, indecisi tra Sora Lella e Belén. [mediakit]

Nuove ossessioni: il calendario dell’Avvento “beauty”

L’idea era quella di sorprendere la figlia sedicenne con un calendario dell’Avvento diverso dal solito e meno infantile. Così, cercando in rete, ho scoperto l’esistenza di calendari dell’Avvento le cui finestrelle permettono di scoprire ogni giorno un nuovo prodotto di bellezza o un diverso accessorio. Peccato che alla ragazza l’idea non sia piaciuta affatto: tradizionalista e conservatrice, Lara ha ordinato di abbandonare il proposito per tornare al calendario dell’Avvento di sempre tutto cioccolatini, dolci e caramelle.
Io, nel frattempo, mi sono fatta una cultura in materia che ora condivido

La mia scelta era inizialmente ricaduta su questo: Amazon Beauty Calendar in edizione limitata e contenente 24 prodotti di alta gamma in formato mignon

In alternativa, essendo lei appassionata di saponi naturali e “bombe da bagno” (che a scriverlo così sembra una cosa brutta) avevo valutato questo di Bomb Cosmetics (scopro ora che il prezzo è stato abbassato di 4 euro, ora costa €17-e-qualcosa) che gli utenti dicono essere profumatissimo. Amazon avverte che ne sono rimasti solo 8 disponibili, tra qualche minuto saranno 7 ché uno lo prendo per me

Ancora: il “Super Teen Make-Up Advent Calendar 24 Pieces Wow” a Lara non sarebbe piaciuto affatto, ma lo segnalo nel caso abbiate sottomano ragazzine preadolescenti in vena di impiastricciamenti. (In alternativa, ma per me fuori budget con i suoi circa 80 euro, il calendario beauty di Maybelline New York)

Nel caso vi siate appassionate all’argomento – io lo sono stata – e vogliate regalarvene uno, segnalo il Calendario di Occitane (€ 49,00 di spesa, €84 di valore)

e di Nuxe creato in collaborazione con Løv Organic. Quest’ultimo è per me fuori budget – 75 euro, non sarebbe un semplice calendario beauty ma un vero e proprio regalo – tuttavia si fa perdonare per il profumo inimitabile dei suoi prodotti che crea dipendenza. Per me il profumo Nuxe è il profumo della felicità quindi, nel caso vi stiate chiedendo cosa regalarmi a Natale, adesso lo sapete.

A cascata, digitando “Calendario dell’Avvento beauty” nella stringa di ricerca compaiono i calendari di Armani, Nivea, Sephora, Bottega Verde – per citare solo i primi quattro risultati (il che mi fa capire che fossi rimasta una delle poche persone al mondo a non conoscere l’esistenza di questo nuovo modo di declinare l’attesa del Natale).

Visto che la figlia ha preferito i tradizionali cioccolatini, che almeno qualcuno approfitti di quello che ho imparato sull’argomento!

Share this Story
loading...