Rossella Boriosi

Capita che le persone mi raccontino storie. Donne, perlopiù, che a un certo punto delle loro vite sono state costrette a reinventarsi. Le loro sono storie intense, belle, di persone con tanto da dire e molto da fare e che non si riconoscono nella rappresentazione che di loro danno i media, indecisi tra Sora Lella e Belén. [mediakit]

Se muore Dolores O’Riordan (e anche la mia gioventù)

Se muore Dolores O’Riordan (e anche la mia gioventù)
Mai piaciuta Dolores O'Riordan. Lei e la sua espressione perennemente corrucciata come a rimproverare di qualcosa, il labbro piegato all'ingiù, quel senso di insofferenza che filtrava suo malgrado, la voce graffiata  che andava così di moda negli anni Novanta. E…

Continue Reading

Share this Story

Mamme della rete contro il Signor Distruggere

Mamme della rete contro il Signor Distruggere
Con i suoi 750mila followers e un libro di prossima uscita con la casa editrice Rizzoli il blogger Vincenzo Maisto - aka Signor Distruggere - è diventato uno dei principali personaggi della rete grazie a un fenomeno tanto suggestivo quanto…

Continue Reading

Share this Story

Cinquanta primavere – la recensione di una insider

Cinquanta primavere – la recensione di una insider
Per le magie dell'algoritmo "Cinquanta "primavere", la commedia della regista francese Blandine Lenoir (come sanno raccontare i fatti della vita i Francesi, signoramia..), mi è stata proposta più volte nei miei account social, ancora e ancora. E ancora. Non sarebbe…

Continue Reading

Share this Story

Fenomenologia dell’uomo Zara

Fenomenologia dell’uomo Zara
Esiste un vero e proprio genus letterario sulla figura dell’uomo che accompagna la donna nei giri di shopping, creature dall’atteggiamento passivo-aggressivo e l’entusiasmo di chi si appresta a firmare una cartella Equitalia. A queste vittime dell’acquisto compulsivo sono dedicati articoli…

Continue Reading

Share this Story

Sistema scolastico e progetti a pagamento

Sistema scolastico e progetti a pagamento
Scuole medie, dunque scuole dell'obbligo. Secondo me, il triennio peggiore: ricordo che durante l'open day il dirigente scolastico che illustrava il piano dell'offerta formativa parlava dei suoi studenti definendoli "bestie".  A noi genitori era sembrata una cosa orrenda, ma due anni…

Continue Reading

Share this Story

Fotoregali.com per i regali di Natale

Fotoregali.com per i regali di Natale
Il problema di avere una famiglia sparsa per il mondo è che si perdono pezzi di vita. Ci sono momenti in cui le distanze pesano e persino io, che mi sono fatta vanto di avere una famiglia cosmopolita, rimpiango i tempi…

Continue Reading

Share this Story

Homeschooling e altre stranezze

Homeschooling e altre stranezze
«Avendo la possibilità economica di poter restare a casa e seguire i figli nel loro percorso scolastico, avendo le competenze didattiche e pedagogiche per farlo, fidandovi del vostro istinto e quello dei vostri figli, avreste il coraggio e la forza…

Continue Reading

Share this Story

Nuova Zelanda, considerazioni sparse

Nuova Zelanda, considerazioni sparse
Uno dice "Nuova Zelanda" e subito pensa all'Australia che si trova in questa parte dell'emisfero, ma un po' più su. Errore: quando si vola sopra i cieli australiani, bisogna mettere in conto almeno altre quattro ore di viaggio. La Nuova…

Continue Reading

Share this Story

Tre cose che ho imparato in un momento difficile

Post senza immagini, ché non ho tempo. In questo momento così difficile per me, ho imparato alcune cose che voglio condividere, magari aiutano anche me. - Nei momenti peggiori, quando tutto perde di senso, le cose insensate lo acquistano. Un…

Continue Reading

Share this Story