Rossella Boriosi

Capita che le persone mi raccontino storie. Donne, perlopiù, che a un certo punto delle loro vite sono state costrette a reinventarsi. Le loro sono storie intense, belle, di persone con tanto da dire e molto da fare e che non si riconoscono nella rappresentazione che di loro danno i media, indecisi tra Sora Lella e Belén. [mediakit]

Persone che dovreste conoscere

My menopausa, ovvero: il calo di estrogeni visto da Laura Vaioli

My menopausa, ovvero: il calo di estrogeni visto da Laura Vaioli
Laura Vaioli è una ragazza da tanto tempo, adesso ha i capelli biondo platino perché ormai è la direttrice dall'animo rock di una scuola prestigiosa e non può più cambiare colore ogni settimana, non ne ha il tempo. Laura è…

Continue Reading

Share this Story

L’ambra baltica di Isabella Sawicka (bellissima, bellissima)

L’ambra baltica di Isabella Sawicka (bellissima, bellissima)
Temo le donne polacche, a partire da mia suocera. Perché sono forti, coraggiose, assertive e incredibilmente belle: hanno una grazia naturale che non trovo da nessun'altra parte. Per fortuna. A ogni modo, quando ho letto Isabella scrivere su facebook "Anziché…

Continue Reading

Share this Story

La Sidora, pornostar di provincia

La Sidora, pornostar di provincia
Fine anni Sessanta. Manca ancora qualche anno prima che Edwige Fenech porti il nudo integrale sul grande schermo, ma Aïché Nana ha già inaugurato la Dolce vita e i pruriti di un'intera generazione sono pronti a deflagrare. Lo scenario dove…

Continue Reading

Share this Story

Le Curly Bags di Tiziana Randazzo, siciliana atipica

Le Curly Bags di Tiziana Randazzo, siciliana atipica
Uno dice: è una designer siciliana bruna e tutta ricci - e subito ci si aspetta di trovare davanti decorazioni barocche e una certa estetica arabeggiante. Le Curly Bags di Tiziana Randazzo invece presentano linee asciutte e un certo stile…

Continue Reading

Share this Story

Princess handle with care: il lusso accessibile di Laura Azzariti

Princess handle with care: il lusso accessibile di Laura Azzariti
C'è chi di dice no al fast-fashion, a un lavoro a tempo indeterminato, alla rinuncia alle proprie ambizioni. Laura, ad esempio, va completamente in controtendenza proponendo capi fatti a mano e pensati per durare. "Sono stressatissima, ma ne vale la…

Continue Reading

Share this Story

TBNDonna, la risposta di Silvia Orlando all’isolamento delle mamme

TBNDonna, la risposta di Silvia Orlando all’isolamento delle mamme
«Com'è nato TBNDonna? Presto detto: un giorno ho accompagnato mia figlia Matilde a seguire una lettura per bambini presso un'associazione della mia città - Torino - e mentre ero incantata a osservare le sue reazioni ho pensato: "Perché sono contenta…

Continue Reading

Share this Story

Stirare: smetto quando voglio

Stirare: smetto quando voglio
Diversi anni fa - ne avevo appena sedici - andai a lavorare come ragazza alla pari a Londra, presso una famiglia con tre bambini piccoli. Ad accogliermi trovai una montagna di roba da stirare, e quando dico una montagna intendo:…

Continue Reading

Share this Story

Cos’è l’Associazione C.L.I.O. e perché ce l’ha con voi

Cos’è l’Associazione C.L.I.O. e perché ce l’ha con voi
Le vedi e ti sembrano innocue: tacchi, rossetto, sorrisi. Non cascateci. Le ho viste in azione, le ragazze dell' Associazione C.L.I.O. - Cultura, libri, idee, opportunità e so di cosa sono capaci. Lo sanno anche gli incolpevoli avventori del centro commerciale…

Continue Reading

Share this Story

“Io invece voglio farcela. Per mia figlia”

“Io invece voglio farcela. Per mia figlia”
«Ho letto con molto interesse la tua risposta alla mamma che ha scritto la lettera del suo fallimento a Severgnini. Ebbene, io voglio insegnare a mia figlia a farcela, perché sono convinta che dalle difficoltà possano nascere delle grandi storie.»…

Continue Reading

Share this Story

Marta, la ragazza senza palle

Marta, la ragazza senza palle
La vedi arrivare col giubbino smanicato che le segna il punto vita, il gonnellino corto sulle gambe abbronzate, trucco perfetto, unghie lunghe e laccate. «Sono la vostra accompagnatrice nonché istruttrice di nordic walking» - dichiara brandendo le racchette - «Attenti…

Continue Reading

Share this Story