Rossella Boriosi

Capita che le persone mi raccontino storie. Donne, perlopiù, che a un certo punto delle loro vite sono state costrette a reinventarsi. Le loro sono storie intense, belle, di persone con tanto da dire e molto da fare e che non si riconoscono nella rappresentazione che di loro danno i media, indecisi tra Sora Lella e Belén. [mediakit]

Quello che le donne dicono

La vacanza che vorrei: in cammino e alla scoperta di sé

La vacanza che vorrei: in cammino e alla scoperta di sé
Perché si cammina? Forse perché siamo immersi nella tela dove disegniamo le nostre vite, ogni urgenza una pennellata di colore troppo vicina al nostro sguardo perché si possa cogliere il quadro di insieme. Pennellata dopo pennellata procediamo alla cieca temendo…

Continue Reading

Share this Story

Cose che che ho imparato dalla maturità: il “meno peggio”

Cose che che ho imparato dalla maturità: il “meno peggio”
Magari si è disperati - la vita sentimentale langue, quella sociale pure, il lavoro fa schifo - ed ecco che ci si accontenta del meno peggio. E magari si è pure contenti: "Che bello, non sapevo che pesci pigliare finché ho…

Continue Reading

Share this Story

Il grande equivoco del “tempo per sé”

Il grande equivoco del “tempo per sé”
"Prenditi una mezz'ora al giorno solo per te" "Concediti una pausa di sole coccole" "Viziati con un fine settimana di relax" Blog e magazines al femminile sono un inno all'individualismo: per la tenuta della nostra stabilità fisica e mentale, dicono,…

Continue Reading

Share this Story

Compendio ragionato delle canzoni che non mi piacciono più

Compendio ragionato delle canzoni che non mi piacciono più
Noi ragazze che abbiamo sospirato davanti al mascellone di Sting quando questi prometteva di seguire ogni passo, ogni parola, ogni respiro dell'amata, scambiando la persecuzione dello stalker per passione amorosa ("why can't you see, you belong to me"), adesso ce…

Continue Reading

Share this Story

Donne, scienza e pregiudizi. Da una storia vera

Donne, scienza e pregiudizi. Da una storia vera
Davide: «Ci sono passato anche io, per il pregiudizio in base al quale le ragazze sono meno brave dei ragazzi in matematica. Ero molto giovane, è vero, e questo va a mia discolpa, ma al tempo stesso avevo trascorso tutta…

Continue Reading

Share this Story

Stanca di guerra (alle rughe, perlopiù)

Stanca di guerra (alle rughe, perlopiù)
L'algoritmo sa che son vecchia, è convinto che io sia disperata per via dell'età e dei segni che gli anni hanno lasciato sul viso e nel corpo. Deve essere questo il motivo per cui le pubblicità che mi propone sono…

Continue Reading

Share this Story

Il cretino (da una storia vera)

Il cretino (da una storia vera)
«E dunque? Roberta o Giulia?» «Virginia» «Cooosa!? Ma no!» «Senti, non rompermi i .. No, niente. Non volevo» «Santa pazienza, Virginia no, dai. Virginia no!» «Vedi? È come ho sempre pensato: non capisci un cazzo di donne. Scusa, m’è scappata…

Continue Reading

Share this Story

Mierebbe, ovvero: il lusso secondo Laura

Mierebbe, ovvero: il lusso secondo Laura
Quando avevo 14 anni, mio padre dette a mia madre una grossa somma di denaro per fare un regalo speciale a noi figlie, qualcosa di inutile e meraviglioso, qualcosa da conservare, qualcosa che avremmo ricordato con piacere di aver posseduto.…

Continue Reading

Share this Story

Dalla Dea Madre alla Madonna

Dalla Dea Madre alla Madonna
Puttana ha nella nostra lingua un significato gravemente offensivo. Ma che significa davvero? La parola deriva dal latino puteus che significa pozzo, buca. Il termine puteus si accosta al principio di ricezione e contenimento, ossia alla simbolizzazione della vagina, dell’utero,…

Continue Reading

Share this Story

Come capire se sei in menopausa

Come capire se sei in menopausa
Non importa che si sia passate attraverso le turbolenze del menarca, dei cicli dolorosi, delle gravidanze e del post parto e che ora non ci resti che arrivare a quell’ultimo, fisiologico traguardo: quando si inciampa nella menopausa la prima cosa…

Continue Reading

Share this Story